Villa in campagna affacciata su vigneto

Ukurasa wa mwanzo nzima mwenyeji ni Potito

  1. Wageni 7
  2. vyumba 3 vya kulala
  3. vitanda 4
  4. Mabafu 2
Uzoefu mkubwa wa kuingia
100% ya wageni wa hivi karibuni walitoa alama ya nyota 5 katika mchakato wa kuingia.
Wanyama vipenzi wanaruhusiwa
Njoo pamoja na wanyama wako vipenzi kwenye sehemu ya kukaa.

AirCover

Kila nafasi iliyowekwa inajumuisha ulinzi wa bila malipo dhidi ya ughairi wa Mwenyeji, taarifa zisizo sahihi kwenye tangazo na matatizo mengine kama vile matatizo ya kuingia.
Baadhi ya taarifa zimetafsiriwa kiotomati.
Vivere in questa casa di oltre 350mq immersa nel verde è il nostro sogno, ci piacerebbe condividere questa esperienza con quanti desiderano soggiornare in una villa dotata di ogni confort ed in piena tranquillità. La villa affaccia su uno splendido vigneto, in una posizione facile da raggiungere. Contatti +39329/1790554 Maria
+39376/0043600 Pasquale
+39335/8331405 Potito

Sehemu
Gli spazi grandi e comodi

Mahali ambapo utalala

Chumba cha kulala 1
kitanda kiasi mara mbili 1
Chumba cha kulala 2
kitanda cha mtu mmoja1
Chumba cha kulala 3
kitanda cha mtu mmoja1, kitanda1 cha sofa

Vitu vinavyopatikana katika eneo hili

Mandhari ya bustani
Mwonekano wa shamba la mizabibu
Jiko
Wifi
Sehemu mahususi ya kazi
Maegesho ya bila malipo kwenye majengo
Wanyama wapenzi wanaruhusiwa
Runinga
Haipatikani: King'ora cha kaboni monoksidi
Haipatikani: King'ora cha moshi

Chagua tarehe ya kuingia

Weka tarehe zako za safari ili kupata bei kamili

4.82 out of 5 stars from 17 reviews

Usafi
Usahihi
Mawasiliano
Mahali
Kuingia
Thamani kwa pesa

Mahali utakapokuwa

Ascoli Satriano, Apulia, Italia

Ascoli Satriano è una suggestiva località della Puglia, situata in una posizione strategica e dominante, in grado di mostrare una serie di peculiarità interessanti per chi vuole visitarla. C’è molta storia ad Ascoli Satriano, capace di attrarre turismo, e sono bene in evidenza le testimonianze archeologiche di uno storico passato.

Situato in provincia di Foggia, il comune sorge nel Tavoliere delle Puglie, e si caratterizza per le sue radici millenarie. L'agglomerato urbano si spalma lungo tre colline e pone l'evidenza su un luogo intriso di storia e tradizione. Un tempo, Ascoli Satriano rappresentava un'autentica roccaforte dell'Impero Romano, con numerose battaglie e un'alleanza ben salda con il temerario Annibale.

Successivamente, fu dominata dall'Impero Bizantino e dagli angioini. Subì una serie di bombardamenti cruenti durante la seconda guerra mondiale.

Ascoli Satriano consente ai suoi visitatori di poter effettuare delle belle passeggiate lungo sentieri naturalistici molto interessanti. La Selva San Nicola, nei dintorni limitrofi di Ascoli, è un luogo ricco di sentieri immersi in una natura incontaminata e ideali per le passeggiate . Non mancano zone di sosta nelle quali ci si può riposare o organizzare un piacevole picnic.

Il tutto è circondato da alberi di vario genere, con una prevalenza di pini e cipressi. Stesso paesaggio presso la vicina Selva San Giacomo. In 70 ettari di bosco è possibile passeggiare tra roveri e querce imponenti. Da segnalare anche una bella fontana in pietra, nella quale ci si può abbeverare. Oltre le due selve, ci sono alcune pinete dal forte impatto naturalistico, tra le quali la più importante è la Cambo Sando Viecchio.

Il patrimonio artistico di Ascoli Satriano è molto ampio. Numerose sono le architetture religiose di un certo prestigio presenti all'interno della località,. Tra queste, da menzionare la Cattedrale Natività della Beata Vergine Maria, realizzata in stile romano-gotico, e la Chiesa di San Potito Martire, risalente all'epoca barocca.

Interessante da un punto di vista culturale è anche l'antico Castello Normanno, con alcuni elementi risalenti al XII secolo. Belli anche il Palazzo Visciola, oggi sede della Municipalità; il Palazzo del Cavaliere, risalente al XVI secolo; la Villa Marulli, con al suo interno una pietra raffigurante il simbolo dei Cavalieri di Malta.

Enorme importanza è assunta dall'archeologia cittadina, con la presenza dei resti delle pietre miliari dell'antica Asculum. Nella piccola località di Faragola è stata intrapresa una campagna di scavo. Il parco archeologico dei Dauni vede la presenza di un antico selciato, con alcuni resti di insediamenti neolitici. Da sottolineare anche la presenza di marmi policromi, di un crocifisso ligneo risalente al XII secolo, di un busto di San Polito Martire in argento e di un presepe napoletano risalente al Settecento.

Dal punto di vista puramente culturale, molto rilevante è la biblioteca intitolata a Pasquale Rosario, collezionista originario di Ascoli Satriano e proprietario di una lunga serie di opere d'arte. Il patrono della città è San Potito, che si celebra il 18 agosto con la festa tradizionale, caratterizzata dal Ciuccio di carta

Mwenyeji ni Potito

  1. Alijiunga tangu Mei 2019
  • Tathmini 17
  • Utambulisho umethibitishwa

Wenyeji wenza

  • Maria

Wakati wa ukaaji wako

Facciamo il possibile per far sentire a loro agio i nostri ospiti.
  • Kiwango cha kutoa majibu: 100%
  • Muda wa kujibu: katika kipindi cha saa moja
Ili kulinda malipo yako, kamwe usitume fedha wala kuwasiliana nje ya tovuti au programu ya Airbnb.

Mambo ya kujua

Sheria za nyumba

Kuingia: Baada 15:00
Wanyama vipenzi wanaruhusiwa
Kuvuta sigara kunaruhusiwa

Afya na usalama

Mazoea ya usalama ya COVID-19 ya Airbnb yanatumika
King'ora cha Kaboni Monoksidi
Hakuna king'ora cha moshi

Sera ya kughairi